VIII. Producing for Exhibiting

14 agosto 2020


Menu di navigazione rapido


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]


[ inizio pagina ]

Contenuto Principale della pagina

VIII. Producing for Exhibiting

Come nasce un'opera d'arte? Chi la produce e perchÚ? Su quali basi si sviluppano i rapporti tra committente e artista, tra tempo e spazio dell'opera, tra responsabilitÓ privata e istituzione pubblica nel processo di
fabbricazione del lavoro? Si produce solo per esporre, o la filiera che porta al prodotto "finito" merita interesse in sÚ?
Per tentare di rispondere a queste - e ad altre domande, legate al tema del "produrre per esporre" - la Fondazione Ratti si rivolge a James Lingwood, co-direttore di Artangel e a Nato Thompson, capo curatore di Creative
Time, ovvero alle due organizzazioni internazionali pi¨ importanti del mondo, che da anni commissionano e producono straordinari progetti di artisti contemporanei.
á
Con sede a Londra, Artangel opera dal 1991 al di fuori degli spazi istituzionali, rendendo possibili alcuni tra i lavori pi¨ acclamati degli ultimi anni, che hanno stimolato il dibattito sulla diversitÓ dei contesti dell'arte contemporanea in uno spettro infinito di linguaggi e media.
á
In una costante e instancabile azione di ingaggio della sfera pubblica e della memoria storica si colloca invece il lavoro di Creative Time, organizzazione americana non-profit, con base a New York interessata alla ridefinizione dei contesti e alla relazione tra opera d'arte e pubblico.

L'incontro Ŕ coordinato da Paola Nicolin.á

Giovedý, 24 Marzo 2011
ore 18

James Lingwood
(Artangel, London)


Nato Thompson
(Creative Time, NYC)

á
Coordinatore:
Paola Nicolin

á

                          

[ inizio pagina ]